COVID-19 Misure di politica economica attuate dal Governo

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
COVID-19 Misure di politica economica attuate dal Governo by Mind Map: COVID-19  Misure di politica economica attuate dal Governo

1. SOSPENSIONI E ADEMPIMENTI

1.1. Differiti al 31 marzo 2020 i termini per l’invio da parte dei sostituti di imposta delle certificazioni uniche

1.2. Anticipata dal 2021 al 2020 la decorrenza delle nuove disposizioni per l’assistenza fiscale e per la precompilata

1.3. Differiti al 31 marzo 2020 i termini per l’invio da parte dei sostituti di imposta delle certificazioni uniche

1.4. Posticipato al 5 maggio 2020 il termine entro il quale l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti la dichiarazione dei redditi precompilata

1.5. Sospesi fino al 30 aprile 2020 i termini di pagamento delle fatture e degli avvisi di pagamento emessi o da emettere con riferimento alle utenze di energia, acqua, gas e rifiuti.

1.6. Esteso il fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa.

1.7. Sospese le rate dei mutui (anche persona fisica non imprenditore) fino alla cessazione dello stato di emergenza

1.8. Sospesi i termini per il pagamento dei premi per l’assicurazione obbligatoria in scadenza dal 23 febbraio al 30 aprile 2020 e i termini per i versamenti dei premi assicurativi in scadenza tra il 21 febbraio e il 30 aprile 2020.

2. LAVORO

2.1. Vengono introdotte procedure semplificate per presentare domanda di concessione del trattamento ordinario di integrazione salariale o di accesso all’assegno ordinario per sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

2.2. I datori di lavoro del settore privato, incluso quello agricolo, che non possono beneficiare degli strumenti di sostegno al reddito previsti a legislazione vigente, possono presentare domanda di cassa integrazione salariale in deroga per la durata della sospensione del rapporto di lavoro e comunque per un periodo massimo di tre mesi.

2.3. Ai lavoratori autonomi viene riconosciuta un’indennità mensile di 500 euro per tre mesi

2.4. Per i dipendenti della Pubblica Amministrazione vengono messe a disposizione le dotazioni informatiche (computer portatili e tablet) necessarie per consentire lo svolgimento del lavoro agile. Per gli impiegati pubblici è stabilito che il periodo di malattia o quarantena o in permanenza domiciliare fiduciaria, sia equiparato al periodo di ricovero ospedaliero.

3. IMPRESE

3.1. Sospesi i termini per il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza dal 23 febbraio al 30 aprile 2020.

3.2. A sostegno delle imprese esportatrici, incrementato di 350 milioni di euro per il 2020 il Fondo SIMEST, finalizzato a sostenere programmi di penetrazione commerciale all’estero, mediante la concessione di finanziamenti a tasso agevolato ad imprese

3.3. Concessi mutui a tasso zero della durata non superiore a 15 anni per l’estinzione di debiti bancari.

3.4. Sospesi per 12 mesi i mutui agevolati concessi dall’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa (Invitalia).

3.5. Sospesi i termini di pagamento a carico delle imprese per i versamenti dei premi assicurativi e alle camere di commercio.

4. TURISMO

4.1. Per gli esercenti di attività turistico-alberghiera, le agenzie di viaggio e i tour operator che operano sul territorio nazionale, sospeso fino al 30 aprile 2020 il versamento delle ritenute alla fonte operate per i dipendenti, così come dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria.

4.2. Previsto il rimborso del viaggio o del pacchetto turistico sia a carico dell’emittente del biglietto o dell’organizzatore del viaggio. Le scuole potranno ottenere il rimborso integrale delle somme già versate per le gite di istruzione e quindi rimborsare le famiglie senza oneri a carico dei loro bilanci.

5. FAMIGLIA E SCUOLA

5.1. Per il 2020 la Carta della Famiglia, che consente di accedere a sconti sull’acquisto di beni e servizi anche attraverso riduzioni tariffarie, viene destinata anche alle famiglie con almeno un figlio a carico.

5.2. Viene assicurata la validità dell’anno scolastico in corso anche per le istituzioni scolastiche che non possono effettuare almeno 200 giorni di lezione.

6. GIUSTIZIA

6.1. Rinvio delle udienze e la sospensione dei termini nei procedimenti civili e penali

6.2. Applicazione della rimessione in termini agevolata, presupponendo che il mancato rispetto dei termini sia legato a causa non imputabile alla parte incorsa in decadenza

6.3. Esistenza di alcune eccezioni alla norma, quando la partecipazione alle udienze sia resa possibile in videoconferenza o con collegamenti a distanza

6.4. Svolgimento colloqui dei detenuti con i congiunti siano , quando possibile, a distanza, mediante apparecchiature in dotazione dell’amministrazione penitenziaria o mediante collegamento telefonico, nei limiti previsti dalla legge