clima e la storia

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
clima e la storia by Mind Map: clima e la storia

1. lo scioglimento dei ghiacciai porta beneficio al dahhara, un tempo diverso da come eè oggi

1.1. in Egitto sono state trovate tracce di opere effettuate da uomini che raccontano di una vita rigogliosa, popolata da uomini e animali, un tempo era una zona fertile

1.1.1. sparirà il tutto intorno a 7000 anni fa: diventerà un deserto sabbioso

2. emisfero settentrionale riceve più calore dal sole per inclinazione dell'asse terrestre:vi è traccia dei monsoni , quando l'asse terrestre cambierà i monsoni perderanno il loro potere intorno a 7000 anni fa

3. al cessare delle piogge gli abitanti devono migrare

4. per un piccolo spostamento dell'asse terrestre le piogge non bagnano più i paesi sub tropicali

4.1. questo porta alla migrazione degli abitanti, verso le zone a Nord dell'africa, costeggiando il Nilo.

4.1.1. il Nilo sarà sempre fonte di vita per tutti quelli che, imparando a conoscerlo, vivranno stabilmente vicino a lui e si adatteranno ai suoi cicli vitali

4.1.1.1. tutto ciò potrà a fa diventare i semplici accampamenti al vero e proprio primo regno egiziano

4.1.1.2. silometro: attrezzo che misurava le piene del Nilo, il calendario egizio si baserà sulle piene del Nilo per seminare e raccoglier

4.1.2. le condizioni climatiche favorevoli, come quelle egiziane, fanno sviluppare anche altre civiltà: Mesopotamia, 820 e 40°nord di latitudine ) Persia, India, Messico, Perù, Micenei, Minoici, attuale Siria ecc

5. le civiltà dell'età del bronzo hanno in comune il culto del dio sole, egizi, Stonehange, Germania... sempre e comunque il fautore di tutto è il clima

5.1. dopo 2000 anni 1200 a.c vi è età oscura, declino delle civiltà. forse invasori portati dal mare Egeo e fanno finire civiltà dell'età del Bronzo

5.1.1. alcuni studiosi sospettano che alla base della civiltà oscura ci siano cambiamenti climatici

5.1.1.1. si pensa che la causa sia stata la siccità,

5.1.1.1.1. questo portera ad invadere l'Egitto

6. nel 300 a.C. clima più favorevole, ritiro giacchia sulle montagne e nel mediterraneo clima si stabilizza. sollievo a livello globale anche in Africa, nel Nord Africa prospera l'agricoltura

7. Impero romano eclissa quanto avvenuto prima di lui, che sorge anche lei vicino ad un fiume. il clima fornisce acqua per agricoltura e mantiene prosperità

8. nel 100 a.C lieve rialzo termico, conseguente facilità a valicare le Alpi, cosa che aiuta i romani ad espandersi a Nord e spingersi verso Germania. Roma si estende da Britannia a Marc Caspio a Golfo persino

8.1. la Germania, le sue foreste e le sue piogge saranno di ostacolo intorno al IX d.C alle truppe romane. I Germani sfruttarono il clima a proprio favore: loro combattevano corpo a corpo i Romani no. dopo la battaglia di Teutoburgo, i Romani non andranno più a Est della Germania.

9. Cina aiutata anche lei dal clima vive negli stessi anni di Roma un'epoca florida ed espansionistica: quest'ultima le procurerà molti nemici.

9.1. i nemici della Cina saranno la causa che farà costruire la Grande Muraglia

10. intorno alla nascita di Cristo il clima è più freddo. tutto questo colpisce Impero romano, perché scarseggia il cibo.

10.1. il clima rigido porta le popolazioni del Nord Europa ad andare verso Roma aiutando anche le popolazioni ad entrare più agevolmente nell'impero romano.

11. 536 d,C, si oscura il sole, con nevicate estive. si pensa alla grande eruzione di un vulcano in Salvador: questo ha portato alla crisi climatica dell'Alto Medioevo della durata di 18 mesi.

11.1. la catastrofe del vulcano in pochi decenni le foreste ricoprono porzioni di Europa, prolificano anche gli animali tra cui i lupi. la natura divenne minaccia per l'uomo

11.1.1. la gente aveva paura e si rifugia in Dio, non solo in Europa, anche in Cina con Buddha, i mussulmani con le conquiste

12. intorno al 900 d.C nuova siccità e molte popolazioni, sopratutto in sud America migrano sulle montagne per sopravvivere.Causa di tutto ciò è una varata attività solare che ha prodotto più calore

12.1. il nord Atlantico diventa navigabile sempre

12.1.1. i Vichinghi esplorano l'Atlantico verso ovest, andarono in Islanda e Groenlandia

12.1.1.1. raggiunsero anche Terranova.

12.1.1.2. in questo periodo clima costante, agricoltura più intensiva

13. alto Medievo inizia grazie al clima temperato. si costruiscono le città moderne, l'arte migliora, si espande il Sacro Romano impero

13.1. ma nella seconda metà del XIII secolo, si hanno eruzioni vulcaniche che fanno cambiare il clima rendendolo più freddo per 500 anni. una piccola era glaciale.

13.1.1. le piogge continue danneggiano agricoltura, arriva la peste e riduce la popolazione di1/3. la popolazione si chiede il perché di tutto questo ed inizia la 'caccia alle strghe'

13.1.2. nel 1815 si avrà un'altra eruzione vulcanica che porterà un clima freddo; solo dal 1850 il clima sarà simile a quello attuale

14. al cessare delle piogge gli abitanti devono migrare