DANTE ALIGHIERI

Jetzt loslegen. Gratis!
oder registrieren mit Ihrer E-Mail-Adresse
DANTE ALIGHIERI von Mind Map: DANTE ALIGHIERI

1. VITA

1.1. Nasce nel 1265 a Firenze.

1.2. A nove anni incontra Beatrice, di cui si innamora e che diventerà la sua fonte d'ispirazione nelle opere.

1.3. Diventa l'esponente principale dello stil novo.

1.4. Prende parte anche alla vita politica ed entra a far parte della fazione dei guelfi bianchi, ovvero coloro che appoggiavano il Papa ma che non volevano che interferisse con la politica.

1.5. Quando i guelfi neri organizzano un colpo di stato e prendono il potere a Firenze, Dante viene accusato ingiustamente di corruzione e viene esiliato da Firenze.

1.6. Dante inizia a vagare per l'Italia e durante l'esilio scrive la Divina Commedia.

1.7. Muore in esilio nel 1321 a Roma.

2. IMPORTANZA DELL'AUTORE E DELL'OPERA

2.1. La divina commedia è considerata una delle opere più importanti in assoluto grazie anche ai temi trattati (giustizia, perdono, peccato, destino, natura umana, ecc...)

2.2. Dante ha scritto l'opera in volgare fiorentino, rendendolo il modello linguistico che verrà utilizzato da autori successivi.

2.3. Molte parole ed espressioni usate nell'opera sono entrate a far parte della nostra lingua, per questo Dante è considerato il padre della lingua italiana.

3. LA DIVINA COMMEDIA

3.1. Dante descrive un viaggio immaginario che compie nell'aldilà e che si divide in: Inferno, Purgatorio e Paradiso.

3.1.1. Dante descrive un viaggio immaginario che compie nell'aldilà e che si divide in: Inferno, Purgatorio e Paradiso.

3.1.2. PURGATORIO: ha la forma di una montagna. qui si trovano le anime che hanno commesso dei peccati ma che si sono pentite quando erano in vita. Si divide in sette cornici, in cui le anime devono subire delle punizioni per purificarsi e arrivare in cima alla montagna dove si trova il paradiso terrestre.

3.1.3. PARADISO: è diviso in nove cieli in cui si trovano le anime dei beati.

3.2. Il viaggio inizia perché Beatrice, preoccupata per la condizione di Dante (egli si sente perso e smarrito), chiede a Santa Lucia e alla Madonna di mandare il poeta Virgilio da Dante per guidarlo in questo viaggio.

3.3. Lo scopo del viaggio è quello di salvare Dante.

3.4. Durante il viaggio Dante incontra diversi personaggi, alcuni molto famosi, grazie ai quali comprende il valore della fede, concepita come un mezzo di salvezza dopo la morte.

3.5. La divina commedia ha lo scopo di dare un insegnamento morale e religioso ai lettori

3.6. Descrive come l'umanità sia caratterizzata dal peccato e abbia bisogno di trovare la salvezza attraverso la fede.